TurismoVialattea al TTG di Rimini la fiera mondiale dedicata agli operatori turistici

TURISMO VIA LATTEA – La Riviera Adriatica ha ospitato, dal 10 al 12 ottobre, la 55° edizione del TTG di Rimini, la fiera dedicata agli operatori turistici sempre più punto di riferimento a livello mondiale per un mercato in crescita e sviluppo costante.

Non a caso sono moltissime le nazioni che aderiscono al TTG di Rimini, un appuntamento irrinunciabile per agenti ed operatori turistici al quale hanno presenziato 1.500 i buyer provenienti da 90 Paesi. Una sorta di mini-Expo in scala ridotta ma altrettanto significativo in quanto la presenza degli stand delle nazioni europee ed extra europee si rinnova ed è in crescita di anno in anno.

Il padiglione dell’Italia, con gli stand delle varie regioni, è stato come sempre tra i più visitati. Il Consorzio Turistico Via Lattea ha partecipato attivamente con incontri al desk dedicato presso lo stand della Regione Piemonte ed anche alla giornata dedicata al “meet&match” ovvero incontri di presentazione del territorio e relative offerte turistiche. Una presenza amplificata anche dalle inserzioni pubblicitarie del Consorzio Turistico Via Lattea nelle varie edizioni della rivista ufficiale TTG Incontri, distribuita in Fiera e spedita anche ai vari operatori, ed anche sul sito web ufficiale dell’evento che ha registrato passaggi record.

Durante la Fiera Consorzio Turistico Via Lattea ha raccolto importanti contatti con operatori turistici europei ed extra europei ai quali sono state fornite tutte le indicazioni a livello di offerta turistica del territorio sia in chiave invernale che estiva con particolare riferimento alle vacanze outdoor nella bella stagione un segmento di mercato che sta crescendo notevolmente negli ultimi anni.

Le tre giornate del TTG di Rimini hanno attirato l´attenzione dei media: 750 i giornalisti accreditati in fiera ed oltre 300 blogger di settore a testimonianza dell’espansione verso il mondo digitale dove l’offerta è sempre più multimediale e capace di raggiunge ovunque l’utente sui vari device mobili.